La botnet di Matteo Salvini colpisce ancora

"Un Matteo #Salvini STREPITOSO su LA7! Siete d’accordo?"

|
gen 24 2018, 11:54am

Immagine: Shutterstock / Fotomontaggio: Federico Nejrotti

Vi ricordate la botnet volontaria per supportare gli hashtag che partono dal profilo Twitter di Matteo Salvini? Bene è tornata in funzione. Ieri sera, il segretario della Lega Nord Matteo Salvini era ospite a “Di Martedì” in onda su LA7. Alle 22:45, l’account “Lega – Salvini Premier” ha pubblicato il tweet: "Un Matteo #Salvini STREPITOSO su LA7! Siete d’accordo? #DiMartedi #SalviniPremier." Il tweet è stato ripreso da diversi altri account grazie proprio alla botnet.

Sul suo blog che copre i temi legati alla cybersecurity in Italia, David Puente ha riportato la storia. L’applicazione chiamata “LegaNordIllustrator” ospitata su Matteosalvini.com a questo indirizzo è la responsabile della diffusone dei tweet. Puente ha pubblicato un video in cui riporta i risultati del suo tool per controllare le pubblicazioni degli account.

Come successo quando la stessa rete era stata sfruttata per spingere un hashtag contro Alfano, la botnet si basa sull'applicazione compatibile con Twitter chiamata LegaNordIllustrator ed e stata sfruttata altre volte in passato. Il programma consente ai sostenitori di far sì che il proprio account Twitter riposti in automatico i tweet indicati dall’applicazione, dopo aver dato l'autorizzazione una prima volta.


Leggi di più:

- Un nuovo modello di machine learning rivela quanti bot ci sono su Twitter

Questo ultimo punto la rende formalmente ‘legale’ ma problematica dal punto di vista etico. Ci vuole molta fiducia per diffondere in automatico qualsiasi contenuto indicato da una determinata fonte senza verificare di volta in volta cosa si sta ripostando, per non parlare del fatto che la stessa diffusione di certi contenuti potrebbe portare il resto dell'opinione pubblica a credere che questi sono appoggiati da un forte consenso popolare, quando invece vengono diffusi in automico.

Sempre Puente riporta che su Github.io è stata pubblicata un'analisi aggiornata con il grafico dei tweet del 2017 riconducibili a “LegaNordIllustrator“.

Vedremo come si comporterà durante il 2018, sopratutto nel periodo pre-elezioni.


Leggi di più:

- La triste storia della botnet di Matteo Salvini
- Il mistero dell'account Twitter fittizio di Beatrice Di Maio
- Il Manifesto dei Bot

Seguici su Facebook e Twitter.