Quantcast
Hacking

Il ricercatore che ha fermato il ransomware WannaCry è stato arrestato negli Stati Uniti

Marcus Hutchins, AKA MalwareTech, aveva fermato la diffusione del malware che ha colpito mezzo mondo.

Joseph Cox

Joseph Cox

Foto: Lisa Brewster/Flickr

Questo mercoledì, le autorità americane hanno arrestato il ricercatore conosciuto con il nome di MalwareTech, e noto per aver fermato la diffusione del virus ransomware WannaCry.

Lo scorso maggio, WannaCry aveva infettato degli ospedali nel Regno Unito, un'azienda per le telecomunicazioni spagnola e altri bersagli in Russia, Turchia, Germania, Vietnam e in molti altri paesi. Marcus Hutchins, un ricercatore della firm di cybersecurity Kryptos Logic, aveva inavvertitamente fermato la diffusione di WannaCry registrando uno specifico dominio web che era incluso nel codice del malware.

Hutchins è stato arrestato con l'accusa di aver creato il malware bancario Kronos.

Motherboard ha verificato che un detenuto di nome Marcus Hutchins, 23 anni, è stato fermato all'Henderson Detention Center in Nevada nel mattino di giovedì. Qualche ora dopo, secondo un suo amico, Hutchins è stato spostato in un'altra struttura.

L'amico ha spiegato a Motherboard che "hanno provato a parlare con lui non appena il centro di detenzione è stato aperto, ma era stato già trasferito." Motherboard ha garantito l'anonimato alla fonte.

"Ho parlato con la US Marshals che ha affermato di non avere alcuna informazione circa la detenzione di Marcus nel loro sistema. A questo punto sono 18 ore che provo a mettermi in contatto con Marcus e nessuno sa dove sia stato portato," ha aggiunto la persone. "Non sappiamo ancora perché Marcus sia stato arresto e ora non abbiamo idea dove si trovi negli Stati Uniti e siamo estremamente preoccupati per lui."

Un portavoce degli US Marshals ha spiegato a Motherboard in una mail che "un mio collega a Las Vegas afferma che si tratta di un arresto effettuato dall'FBI. Mr. Hutchins non è in custodia agli US Marshals."

L'FBI ha riconosciuto una richiesta di commento ma non ne ha fornito uno in tempo per la pubblicazione di questo articolo.

Poco prima dei suo arresto, Hutchins era a Las Vegas a presenziare al Black Hat e al Def Con, due conferenze di hacking annuali.

"Sappiamo che un cittadino inglese è stato arrestato ma è una questione che stanno gestendo le autorità americane," ha affermato in mail a Motherboard un portavoce della National Crime Agency inglese.

Un portavoce del National Cyber Security Centre inglese ha spiegato a Motherboard per mail che "Siamo al corrente della situazione. La questione riguarda le autorità e sarebbe inappropriato commentare ulteriormente."