Guarda Salvini provare la realtà virtuale e sentirsi “virtualmente impedito”

Il Ministro del'Interno Matteo Salvini ha avuto un primo approccio con la realtà virtuale tra gli stand della Fiera del Levante di Bari

|
set 14 2018, 1:25pm

Immagine: screenshot YouTube.

E rieccoci con una nuova puntata della rubrica immaginaria ”Politici italiani si scontrano con la tecnologia del futuro.” Il nuovo episodio è incentrato sul Ministro dell'Interno: ieri, Matteo Salvini si è fatto un giro tra gli stand espositivi alla Fiera del Levante di Bari e ha provato un visore VR. Dopo una serie di tentativi di attivare l'esperienza andati a vuoto, Salvini si è attribuito la responsabilità del malfunzionamento dichiarandosi ”virtualmente impedito,” prima che la demo finalmente partisse.

Il Padiglione visitato da Salvini è dedicato al progetto Bari Matera 5G ed espone applicazioni che sfruttano la tecnologia 5G. Nello stand ha in mostra, per esempio, sistemi come telecamere per il riconoscimento facciale per controllare gli accessi nell'area portuale di Bari — che immagino possano provocare un sussulto di piacere in chi ha approvato un Contratto di Governo che propone l'installazione di videocamere di sicurezza nelle scuole per combattere il cyberbullismo. Tuttavia, in questo caso, Salvini ha dato in mostra il suo lato più ludico dedicandosi al turismo in VR.

Il Ministro dell'Interno infatti ha provato l'esperienza di realtà virtuale per visitare le chiese rupestri e i luoghi più significativi di Matera. Dopo avere avvisato Salvini con un ”Onore', mo' vai a sbattere contro un muro,” Il sindaco di Bari Antonio Decaro che lo accompagnava ha invitato Salvini a provare la visita in realtà virtuale di una delle chiese rupestri di Matera. Salvini non si è fatto sfuggire l'occasione per rispondere con una battuta che cita la non-gaffe attribuita a di Di Maio: ”Matera, che è in Puglia!”

Se siete interessati ad altri momenti a tema ”Politici italiani si scontrano con la tecnologia del futuro” con protagonista Matteo Salvini, la giornata di ieri è stata proficua. In rete potete trovare e gustarvi il video di Salvini che sperimenta l'ebbrezza di un volo sul simulatore usato dai piloti dell'Aeronautica Italiana.

Nel video, una sfera con il tricolore che si suppone contenere il segretario della Lega rotea ripetutamente riproducendo le inclinazioni a cui viene sottoposto un pilota, alla fine l'apertura del suo sportello rivela l'effettiva presenza di Salvini al suo interno. Bisogna anche ammettere che il video non è un capolavoro dell'intrattenimento: forse c'è un motivo valido se ”Politici italiani si scontrano con la tecnologia del futuro” è solo una rubrica immaginaria.

Segui Federico su Twitter: @spaghettikraut