Qualcuno ha provato a sabotare Sanremo attraverso Wikipedia

Sanremo si riconferma specchio della modernità sempre per motivi che nulla hanno a che fare con la musica: questa volta c'entrano un fantomatico "hacker" e la pagina Wikipedia dell'edizione di quest'anno.

|
10 febbraio 2017, 2:32pm

Negli ultimi giorni il festival di Sanremo ha accusato il colpo di un tentato scandalo — I protagonisti sono i dati del televoto, la pagina Wikipedia del Festival di Sanremo 2017 e un presunto "hacker". È un sogno che si avvera, esatto.

La denuncia arriva dal Secolo XIX, che fa notare come la suddetta pagina Wikipedia ospiti dei dati estremamente precisi circa i televoti delle prime giornate del festival, che sulla carta nulla avrebbero a che fare con il tradizionale modus operandi dei sondaggisti di Sanremo che tendono a mantenere assoluta riservatezza sulle percentuali di voto, per evitare di influenzare il pubblico. 

La cronaca sostiene che i dati siano stati pubblicati da una talpa presente nell'organizzazione del Festival al fine di causare un po' di sano scompiglio, ma non esclude la possibilità che si tratti, molto semplicemente, di una manciata di numeri buttati a caso (che vengono argutamente, ohibò, definiti 'fake news' — Sembra quasi settembre 2016!).

La pagina, ora ripristinata, ha ospitato dei dati percentuali sul televoto delle serate.

Secondo Nando Pagnoncelli, amministratore delegato di Ipsos e responsabile del voto dei giornalisti, interrogato dal Secolo XIX, "Non sono dati che confermo. Ma in ogni caso devono restare riservatissimi, non possono essere diffusi," — Le indagini del Secolo XIX si sono fermate a un indirizzo IP recuperato nella cronologia di modifiche della pagina Wikipedia.

Oggi, durante l'ultima conferenza stampa del Festival, la Polizia di Stato, questionata a riguardo, ha dichiarato di aver svolto le proprie verifiche e che "i dati pubblicati da Wikipedia sono inventati. Li smentiamo e avrete modo di vedere domenica i dati reali. La polizia ha verificato se ci sia una corrispondenza tra quei dati e quelli reali, che conoscono in pochissimi. Abbiamo verificato punto per punto i dati di ogni cantante. Quelli riportati da Wikipedia non sono dati ufficiali ma inventati. Non so se è goliardia o un tentativo di depistare le votazioni," hanno affermato le autorità.

È tutto vero? È tutto falso? Una fuga di dati reali avrebbe potuto davvero compromettere le televotazioni del Festival? Non ha importanza — L'unica cosa che conta è che per un singolo istante della storia moderna il Festival di Sanremo e un hacker erano diventati protagonisti del più grande thriller dell'ultimo secolo.