Ora i miner di criptovalute si costruiscono le proprie centrali elettriche

L'azienda canadese DMG Blockchain sta espandendo la sua attività di mining con una propria centrale elettrica. E potrebbe inaugurare un nuovo trend.

|
06 agosto 2018, 11:30am

Immagini: DMG Blockchain, Flickr/Murray Foubister 

L'accesso alla corrente elettrica a basso costo fa la differenza nel mining di criptovalute. E le aziende che si occupano di mining su larga scala vogliono garantirselo il prima possibile, dal momento che operano in un settore in cui i ritardi hanno il loro peso economico e tenderanno ad avere costi sempre maggiori in futuro.

Ora, nella corsa ad accaparrarsi corrente elettrica, l'ultima novità è costruire reti elettriche locali con sottostazioni elettriche su misura.

L'azienda canadese DMG Blockchain sta costruendo quella che dovrebbe diventare una minicentrale elettrica pienamente funzionante che sfrutta l'energia idroelettrica vicino alla città di Castlegar, nella Columbia Britannica meridionale. Quando ho parlato al telefono con Steven Eliscu, che guida lo sviluppo di DMG, mi ha detto che la costruzione della stazione ha un costo di milioni di dollari e che hanno chiesto di realizzare la propria strada di accesso per trasportare le loro attrezzature al sito. L'obiettivo: collegarla la stazione alla rete locale e farle alimentare le attività di mining di DMG entro settembre.

”Alla fine di agosto, passeremo attraverso un processo di messa in servizio in cui l'azienda elettrica locale testerà il funzionamento di tutto e si assicurerà che la città non salti in aria quando azioneremo l'interruttore,” mi ha spiegato Eliscu al telefono.

Foto: DMG Blockchain

Il mining su scala industriale è il processo in gran parte automatizzato di mettere assieme centinaia, o addirittura migliaia, di computer per eseguire continuamente calcoli. nella speranza di trovare un valore che ”risolva” un blocco di dati di transazione e aggiungerlo alla blockchain — un registro distribuito che tiene traccia delle criptovalute di tutti gli utenti. I miner ricevono una ricompensa sotto forma di nuova criptovaluta per il lavoro di calcolo che hanno svolto. Per ottenere un profitto dal processo, è fondamentale avere accesso alla corrente elettrica a un prezzo sufficientemente basso; di solito di molto inferiore alle tariffe pagate dai cittadini comuni.

In conseguenza di questo sistema, è in atto una corsa globale per trovare energia a buon mercato e aprire attività di mining su scala industriale. Ad esempio, nel Quebec — che è estremamente ricco di fonti di energia idroelettrica —, i miner che si sono organizzati per aprire attività sono coì tanti che l'ente provinciale per l'energia elettrica ha introdotto una moratoria sulle nuove applicazioni e ha chiesto di stabilire delle leggi per capire come procedere.

Eliscu ha spiegato che la società sta lavorando a stretto contatto con la azienda energetica locale e ha ricevuto l'approvazione scritta del progetto. Quando mi sono rivolto all'ente locale di Castlega — FortisBC — i suoi portavoce si sono rifiutati di parlare delle specifiche del progetto DMG perché ”non diffondiamo le informazioni sui clienti o potenziali clienti senza il loro consenso,” ma hanno spiegato che ”in progetti di questo tipo, l'azienda in questione e FortisBC firmano un accordo di interconnessione delle strutture.” La sottostazione deve inoltre essere approvata da un ingegnere professionista abilitato dalla provincia.

”FortisBC è stata contattata negli ultimi anni dalle aziende che estraggono criptovalute,” mi hanno scritto i portavoce di FortisBC via mail. ”Queste operazioni di solito richiedono un notevole fabbisogno di energia elettrica a causa della quantità di hardware utilizzato. In qualità di ente di pubblica utilità che opera ai sensi del Utilities Commission Act, abbiamo l'obbligo di servire i clienti nella nostra area di competenza, a determinate condizioni e con determinate restrizioni, e questo include anche chi si occupa di mining.”

Immagine: DMG Blockchain

L'ente ha rifiutato di rivelare il costo della corrente per DMG, affermando che intendeva tutelare la privacy dei suoi clienti o potenziali clienti. Eliscu ha anche rifiutato di entrare nei dettagli su quanto DMG prevede di pagare per l'energia una volta che la centrale sarà operativa, adducendo preoccupazioni in merito alla concorrenza.

”Abbiamo trovato un accordo che, in qualche modo, ci garantisce diritto di precedenza se qualcun altro vuole saltare sul carrozzone,” mi ha detto Eliscu. "Con questo, non intendo dire che abbiamo un diritto formale di prelazione nel caso in cui qualcuno di più grande voglia entrare nel business. Ed è proprio per questo che siamo molto cauti nel parlare della nostra strategia di acquisizione di corrente elettrica — ci potrebbe essere una corsa se la gente capisse meglio quello che stiamo facendo.”

DMG ha esperienza in questo campo; sia Eliscu che il COO Sheldon Bennett hanno lavorato in precedenza per la società di mining Bitfury. Bitfury ha aperto attività di mining in Alberta che sono state successivamente acquisite dalla società di Vancouver Hut 8. Hut 8 ha ampliato l'attività di mining, oltre ad aver iniziato a operare sul TSX Venture Exchange quest'anno.

Non è raro che i data center acquistino le proprie sottostazioni elettriche, invece di acquistarne una dall'utility. La multinazionale svizzera ABB, ad esempio, vende le attrezzature necessarie e lo ha già fatto con i data center.

Per DMG Blockchain, costruire una propria sottostazione significa maggiore velocità nelle operazioni. Passare attraverso il normale processo di contratti e approvazioni per ottenere l'accesso a una sottostazione dal servizio potrebbe richiedere più di un anno, ha spiegato Eliscu, mentre DMG sta creando la sua sottostazione nel giro di sei mesi. ”Affidandosi all'azienda elettrica, ci vuole molto tempo,” ha spiegato Eliscu ”non lo dico per criticarla. Sono organizzate in questo modo e hanno sempre operato in questo modo. Non sono abituati a lavorare alla velocità dei bitcoin, è un'attività molto diversa dalla nostra.”

Se tutto va secondo i piani, potrebbe essere l'inizio di un trend — DMG Blockchain vuole aiutare anche altre aziende di mining a costruire le loro reti elettriche locali.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MOTHERBOARD e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale .

Questo articolo è apparso originariamente su Motherboard US.